home

Una persona qualsiasi dedica il suo tempo qualsiasi ad un qualsiasi insulso ed anonimo obiettivo. Sulla base di questo obiettivo gestisce ogni sua, particolare o qualsiasi azione al fine di raggiungere questo obiettivo. Trattasi di un’immagine. Un’immagine che la persona sente tutt’altro che qualsiasi, particolare piuttosto e distinta, nell’universo qualsiasi delle cose qualsiasi. Detta immagine, particolare e distinta, ha la particolarità e distinzione di avere forme indistinte e, proprio per questo, particolari tra le forme chiare dell’agglomerato qualsiasi. Di conseguenza capita, spesso, che una qualsiasi persona si piazzi davanti a forme chiare con la speranza di distinguere l’indistinto, che si distingue proprio perché indistinto tra le cose distinte. Il problema qui diviene inevitabile, sebbene sia qualsiasi. Chiaro è che un dilemma qualsiasi non si distingue tra le cose qualsiasi.

 

C. L.

 

 

 

Costanza Lindi Laureata in Lettere Moderne con una tesi in Critica Letteraria, lavora come editor freelance ed è collaboratrice esterna per case editrici. Cofondatrice dell’agenzia letteraria settepiani e direttrice del blog letterario Regina Mab. Pubblica la sua quinta raccolta di poesie nel 2017. Scrive articoli di natura letteraria per riviste e blog online da diversi anni. Da gennaio 2016 mette in piedi e collabora alla crescita del  progetto Umbria Poesia.

Annunci

WordPress.com.

Su ↑